Progetto Nuraghes: l'esposizione per iscritto del testo da presentare alle Amministrazioni Comunali


Mi accingo a scrivere personalmente il testo del Progetto, non potendo più attendere oltre la disponibilità dei professionisti (abitualmente super impegnati) che mi hanno gentilmente offerto la loro consulenza. Il testo andrà pian piano ampliandosi e potrà naturalmente essere migliorato fino alla stesura definitiva. Ogni contributo esterno è naturalmente benvenuto.


PROGETTO NURAGHES


In cosa consiste il Progetto: fornire alle Amministrazioni Comunali della Sardegna uno strumento per eliminare per sempre la disoccupazione dal territorio amministrato.


Principale obiettivo del Progetto: offrire a tutti i disoccupati residenti un lavoro sicuro a tempo indeterminato per poter soddisfare le esigenze primarie di ogni Essere Umano: l'alimentazione quotidiana garantita per sé e per i propri cari, una dignitosa casa d'abitazione e l'abbigliamento adeguato per mantenere una temperatura corporea ideale in ogni stagione dell'anno.


Il problema da risolvere, causa prima di ogni disagio economico: la scarsità monetaria imposta dall'alto per questioni di dominio e controllo sulle popolazioni, per motivi che non sono oggetto di studio del nostro programma.


La soluzione: introduzione di un differente sistema di pagamento per ovviare alla carenza di denaro, facilitando gli scambi. Cioè: un mezzo di scambio complementare all'euro (che circoli localmente in parallelo alla valuta ufficiale) emesso senza costi né creazione di debito, per riavviare a livello regionale una semplice economia di scambi di beni e servizi.


Economia è produzione, distribuzione e consumo di beni materiali utili alla vita prodotti con il lavoro di sfruttamento sostenibile e trasformazione delle risorse presenti sul territorio. Il Progetto Nuraghes, eliminando la disoccupazione con l'offerta di un impiego stabile a tutti i disoccupati residenti in Città, si propone di beneficiare l'intera comunità.




LINEE GUIDA DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO


Per dar vita al nostro programma, è stata individuata nella COOPERATIVA SOCIALE la forma associativa più idonea. Infatti:


La Cooperativa Sociale è una particolare forma di cooperativa finalizzata alla realizzazione di servizi alla persona e all'inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.


Per quanto riguarda la forma giuridica, è una società cooperativa a mutualità prevalente.

I soci sono proprietari della cooperativa e le decisioni vengono prese in base al principio "una testa un voto".


Esistono tre tipi di Cooperativa Sociale:

A) servizi alla persona

B) inserimenti lavorativi di persone svantaggiate

Mista: comprende entrambi i due tipi precedenti


La Cooperativa è una forma di società disciplinata dal Codice Civile come società a capitale variabile con finalità mutualistiche. Alla Cooperativa si applicano parte delle norme relative alle società commerciali e in alcuni casi può essere costituita come società a responsabilità limitata (srl) o come società per azioni (spa, se le quote sono strutturate come azioni).


Le Cooperative si basano sul principio di democraticità: ogni socio ha gli stessi diritti degli altri (compreso il voto in assemblea) a prescindere dalla quota di capitale. L'ingresso o l'uscita dei soci non determina modifiche all'atto costitutivo.

Per le obbligazioni della Cooperativa risponde la Cooperativa stessa anziché i soci o gli amministratori.



QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DI UNA COOPERATIVA SOCIALE?

La Cooperativa Sociale è una particolare forma di Cooperativa introdotta e regolata dalla legge 381/1991 e dal decreto 112/2017 in quanto Impresa Sociale. Si qualifica come particolare forma di Società Cooperativa finalizzata nel perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini.

Le Cooperative Sociali si dividono in due tipi:

finalizzate alla realizzazione di servizi sociali, sociosanitari ed educativi, d'istruzione e formazione professionale, formazione extrascolastica, inserimento lavorativo (tipo A);

svolgimento di attività diverse - agricole, industriali, commerciali o di servizi - finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate (tipo B).

Possono esistere anche Cooperative miste di tipo A e B.


Le Cooperative Sociali, a differenza di altri tipi di Cooperative, possono avere anche soci volontari (come massimo, la metà dei soci lavoratori) e se di tipo B, devono avere almeno il 30% di lavoratori svantaggiati che se, in virtù delle personali condizioni è possibile, devono essere associati.


La Cooperativa Sociale è di diritto un'Impresa Sociale.


La Cooperativa Sociale si costituisce per atto pubblico e deve essere iscritta all'Albo delle Cooperative tenuto dalla camera di Commercio.

L'Atto Costitutivo contiene i dati dei soci, la denominazione e ubicazione della sede, l'oggetto sociale, la quota capitale sottoscritta da ciascun socio, i versamenti eseguiti, il valore attribuito ai crediti e ai beni conferiti in natura, i requisiti e le condizioni per l'ammissione dei soci, le condizioni per l'eventuale recesso o per l'esclusione dei soci, le forme di convocazione dell'assemblea, i criteri di amministrazione e composizione degli organi sociali e di controllo, l'assenza di scopo di lucro.


La Cooperativa Sociale ha questi organi principali:

*Assemblea dei soci (ciascuno con diritto a un singolo voto, eccetto le persone giuridiche:fino a 5 se previsto in statuto);

*Consiglio di amministrazione, eletto dall'Assemblea dei soci;

*Collegio sindacale.

La Cooperativa Sociale può avere personale, può avere volontari (non oltre la metà del numero complessivo dei soci), può avere entrate di natura commerciale, può essere un Ente del Terzo Settore.


Continua, naturalmente ...

37 visualizzazioni
  • Nuraghes Circuito Buoni Comunali
  • Nuraghes Circuito Buoni Comunali

© 2020 by Fundhàda Nuraghes

(sito in costruzione)

 

Privacy Policy